Monastero della Visitazione


Vai ai contenuti

Quarto centenario della Fondazione

Chi siamo > Storia dell'Ordine

Lettera del Santo Padre all'Ordine della Visitazione
per il IV centenario di fondazione



Alla Reverenda Madre Superiora
del Proto-Monastero della Visitazione di Annecy
e a tutto l'Ordine della Visitazione


In questo anno in cui L'Ordine della Visitazione di Santa Maria celebra il 4° centenario dalla sua fondazione, sono felice di unirmi attraverso il pensiero e la preghiera all'azione di grazie di tutte le monache che, attraverso il mondo, conducono una vita di preghiera e lavoro, nello spirito lasciato in eredità da San Francesco di Sales e Santa Giovanna Francesca di Chantal.

Costituendo ad Annecy nel 1610 un nuovo modello di vita consacrata, Francesco di Sales ha voluto "dare a Dio figlie di orazione, tanto interiori da essere ritenute degne di servire la sua Maestà infinita e di adorarlo in spirito e verità". (Lettera 1904).
La ricerca della santità nelle occupazioni quotidiane, fondata sulla dolcezza e umiltà, la semplicità e la pace del cuore, facendo "tutto per amore, nulla per forza" è al centro della spiritualità della Visitazione di Santa Maria.
Questa eredità lasciata da San Francesco di Sales e Santa Giovanna Francesca di Chantal è di grande attualità per il mondo contemporaneo dove uomini e donne si sentono sempre più schiacciati dal peso opprimente dell'affermazione personale ad ogni costo, della carriera, della ricchezza, dell'egoismo ed edonismo, che rende le persone, soprattutto i giovani fragili e senza difese.

Auguro che questo giubileo, Vi permetta di rinnovare la freschezza della vostra vocazione contemplativa! Nel silenzio e nella vita nascosta, testimoniate incessantemente che il dono totale di sé all'amore di Dio può colmare il cuore dell'essere umano.
Che la preghiera e la ricerca del volto del Signore siano l'anima e il fondamento dei vostri monasteri!
Seguendo l'esempio dei Santi Fondatori dell'Ordine, le monache possano progredire nel cammino di santità, nella dolcezza, umiltà e semplicità; e che il vincolo della carità preservi l'unione dei cuori fra le sorelle e fra i monasteri per un miglior servizio alla Chiesa.
Affidando l'Ordine della Visitazione di Santa Maria, ciascuno dei suoi monasteri e ciascuna monaca all'intercessione della Vergine Maria, di San Francesco di Sales e Santa Giovanna Francesca di Chantal, Vi mando una affettuosa benedizione apostolica, a voi e anche a tutte le persone che sono in relazione spirituale con i vostri monasteri.

Vaticano 17 Giugno 2010
Benedictus PP. XVI



Home Page | Chi siamo | Spiritualità | Servizi | News | Informazioni | Mappa del sito


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu